Cerca

Internet Manager Blog

Il Blog di Gianluigi Zarantonello. Strategia, digital transformation, tecnologia e marketing nell'ecosistema digitale

Tag

multicanalità

Perché è importante parlare di customer experience nella crisi COVID19 che stiamo vivendo

Mi è capitato di scrivere un po’ di tempo fa come la customer experience sia una guida per scegliere la tecnologia. Ancora prima, avevo sottolineato che la tecnologia è parte integrante della customer experience stessa, tutti concetti che non ho certo ideato io e che ho trattato sulla base di varie fonti anche nel mio libro.

Ora, in questa epoca di veloce trasformazione e di grande incertezza avere chiari questi concetti diventa ancora più importante: infatti, la tecnologia attrae grandi investimenti e forte interesse nel momento in cui si deve gestire una relazione con i clienti che unisce quella a distanza con momenti in presenza.

[Image: IDC]

Il rischio però è quello di una “digitalizzazione selvaggia” improvvisata, seguita da una disillusione e quindi un “rimbalzo” all’indietro quando la crisi del Covid19 sarà attenuata e poi, speriamo, solo un ricordo.

Qui ritorna in campo l’importanza della customer experience e della comprensione accurata delle necessità dei clienti, che nel frattempo sono mutate in tempi ancora più veloci di quanto avvenisse già prima.

[Image: McKinsey & Company]

Con una offerta di strumenti che non fa che crescere, la chiave deve essere partire da quello che serve, ma non (solo) all’organizzazione interna quanto invece ai clienti.

Non è nemmeno il momento di essere timidi: le scelte vanno fatte con criterio ma non si può pensare di aspettare che la tempesta passi, perché dietro il momento senza precedenti si celano spesso cose che andavano già fatte prima: disegno dei customer journey, modernizzazione delle tecnologie presenti in azienda, nuovi modi di lavorare, uso intelligente dei dati, apertura all’innovazione che viene anche fuori dall’organizzazione.

Di tratta dell’idea di un’impresa adattiva, in grado di fronteggiare con agilità e consapevolezza le sfide, che non a caso Forrester individua proprio come modello di successo per la “Age of the Customer” in cui sono i clienti il vero centro della definizione della strategia (con molta più importanza anche degli employee).

Forrester_adaptive_set_20

[Image: Forrester]

L’attenzione ad alcuni di questi temi caratterizza già dei mercati avanzati come la Cina (con tutti i distinguo del caso sulla situazione delle libertà nel paese), a riprova che si può fare molto e che non si tratta di temi filosofici.

Come sempre il punto è la mentalità, non servono sempre innovazioni rivoluzionarie, con la corretta prospettiva anche iniziative più piccole possono cambiare davvero tanto i risultati, partendo dalle persone.

#marketing technologist. Trasformare l'azienda con il cliente al centroAcquista su Franco Angeli
 
Acquista su IBS

Acquista su La Feltrinelli

Acquista su Mondadori Store

Acquista su Hoepli

Acquista su Amazon

Omnichannel customer experience: tra il dire e il fare c’è di mezzo…l’organizzazione!

I periodi di festività sono utili per rileggere dati e documenti salvati nei mesi più intensi e poi rimasti tra le cose da rivedere.

Tra questi, ci sono le evidenze della prima edizione dell’Osservatorio Omnichannel Customer Experience, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano.

Il cammino del mercato omnichannel in Italia sembra avviato con sicurezza, con 31,7 milioni di persone che “utilizzano Internet in una o più fasi del processo di acquisto e si aspettano, pertanto, di vivere esperienze di marca integrate sui vari punti di contatto (punto vendita, sito internet, eCommerce, social network, contact center, pubblicità)”. Continua a leggere “Omnichannel customer experience: tra il dire e il fare c’è di mezzo…l’organizzazione!”

Altro che nerd, il Digital è un mestiere di relazione!

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Non sono certo io a scoprire il fatto che le soft skill oggi siano determinanti nel successo professionale. Quello cui forse oggi non si pensa ancora abbastanza è che anche chi si occupa di tecnologia ha bisogno di coltivare questo genere di competenze andando oltre il puro know how tecnico.

Continua a leggere “Altro che nerd, il Digital è un mestiere di relazione!”

Omnicanalità: chi fa da sé non fa per tre

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Una delle cose più interessanti e insieme dirompenti del processo di digitalizzazione e di ibridazione tra fisico e virtuale è sicuramente la caduta dei muri fra ambiti diversi.

Anche chi non è un addetto ai lavori ormai trova naturale passare, in modo piuttosto inconsapevole, da uno strumento all’altro per raggiungere i propri obiettivi, pur con il grado di confidenza più adatto a ciascuno. Continua a leggere “Omnicanalità: chi fa da sé non fa per tre”

Lo shopping via smartphone è in costante crescita e il fashion guida le statistiche

Ben 8,6 milioni di italiani sopra i 13 anni che possiedono uno smartphone hanno acquistato prodotti e servizi via mobile nel mese di aprile 2016 e la loro percentuale sul totale dei possessori di smartphone è passata dal 24,4% di aprile 2015 al 28,3% di quest’anno. Sono i dati delle ultime rilevazioni comScore MobiLens e Mobile Advisor sugli acquisti via Mobile nel primo trimestre 2016.

Come emerge anche dai dati del Politecnico, a crescere molto è il settore del fashion, anche se guardiamo agli acquisti via smartphone. Continua a leggere “Lo shopping via smartphone è in costante crescita e il fashion guida le statistiche”

Le tre soft skill fondamentali per un leader della trasformazione digitale

Le cose che succedono dentro le aziende sul piano organizzativo quando si toccano gli ambiti che in qualche modo riguardano la trasformazione digitale stanno modificando molti concetti di gerarchia, e proprio sugli equilibri interni e sulle soft skill si gioca davvero molta parte della partita della leadership digitale. Continua a leggere “Le tre soft skill fondamentali per un leader della trasformazione digitale”

Marketing digitale per l’e-commerce. Tecniche e strategie per vendere online.

Articolo pubblicato su http://www.executivesummary.it

Marketing digitale per l’e-commerce. Tecniche e strategie per vendere online è un libro di Riccardo Porta e Andrea Boscaro uscito nel 2016, editore Franco Angeli.

Sì tratta di un volume articolato, ma che ha fin da subito un pregio importante nella scorrevolezza e concretezza della scrittura, cosa che purtroppo non è sempre scontata nel nostro paese nei libri di taglio professional. Continua a leggere “Marketing digitale per l’e-commerce. Tecniche e strategie per vendere online.”

Il marketing della moda e dei prodotti lifestyle (edizione 2016)

Il marketing della moda e dei prodotti lifestyle è un libro di Romano Cappellari uscito in edizione rinnovata e ampliata a febbraio 2016, editore Carocci, nella collana Le Bussole.

Il libro, come già nell’edizione precedente, allarga lo sguardo dalla moda e dal lusso in senso stretto al mondo affascinante e complesso dei prodotti lifestyle, che sono il terreno di espressione più forte del brand ma anche del coinvolgimento del consumatore, al di là della sola ostentazione e del valore economico. Continua a leggere “Il marketing della moda e dei prodotti lifestyle (edizione 2016)”

E-commerce, l’Asia guida nel mobile, UK nella penetrazione complessiva ma…non tutto il valore si gioca negli acquisti online

Il mondo degli acquisti attraverso i canali digitali corre veloce e per questo avere dati freschi risulta sempre utile e prezioso. Pubblico dunque volentieri un commento al Focus E-Commerce che ho ricevuto nei giorni scorsi, contenuto all’interno di “Digital in 2016”, il report annuale elaborato dall’agenzia We Are Social. Continua a leggere “E-commerce, l’Asia guida nel mobile, UK nella penetrazione complessiva ma…non tutto il valore si gioca negli acquisti online”

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: