Si avvicina la Pasqua e prima della mini pausa vi voglio fare gli auguri, rilassatevi e disconnettetivi un po’, anche se il tempo non promette niente di buono.

Nell’occasione mi piace fare un pensiero su Internet in una chiave non business, partendo da una lettura che mi ha molto colpito sull’ultimo Wired, quella su Yoani Sanchez e il suo blog Generazione Y.

Come già in altri numeri, con gli articoli su Iran e Cina, la rivista mi ha aiutato a guardare Internet e il web in una chiave più ampia, come una risorsa di libertà, espressione, possibilità di cambiare il mondo. Anche quando la connessione è ferma a 56kbs e si spende uno stipendio intero per tre ore di navigazione.

Internet ha cambiato la nostra vita quotidiana ma quanto spesso pensiamo alle opportunità che questo mezzo offre per il progresso dei popoli?

Vi invito a cercare documentazione sulle storie degli internauti cinesi, iraniani, cubani e fare un pensiero rispetto al sostegno di Internet come premo nobel per la pace, la candidatura è stata accettata, voi siete pronti?

Buona Pasqua, sperando che sia una festa di pace!

Advertisements