Cerca

Internet Manager Blog

Il Blog di Gianluigi Zarantonello. Strategia, digital transformation, tecnologia e marketing nell'ecosistema digitale

Categoria

Trends, attualità & dati

Commenti brevi su dati, trend e attualità della rete

Blockchain, oltre alle criptovalute c’è di più!

Sono 894 le criptovalute attive, per un valore complessivo di circa 327 miliardi di dollari (dato aggiornato al 16 aprile 2018). Il Bitcoin da solo rappresenta il 42% della totale capitalizzazione del mercato, ma dopo di questo la top ten delle principali criptovalute per market cap vede Ethereum, con il 16% della capitalizzazione, e Ripple con il 8%, seguite da BitcoinCash, LiteCoin, Cardano, Stellar, Iota Neo, Monero. Continue reading “Blockchain, oltre alle criptovalute c’è di più!”

Annunci

Smart Home, il mercato italiano è pronto?

L’Italia è pronta per la Smart Home, l’applicazione forse più vicina e “visibile” per la vita quotidiana dell’Internet of Things?

Stando ai dati della ricerca sulla Smart Home dell’Osservatorio Internet Of Things della School of Management del Politecnico di Milano, la nostra crescita tra il 2016 e il 2017 (+35%, con un valore totale di 250 milioni di euro) risulta in linea con quella dei principali Paesi occidentali, anche se in termini assoluti i numeri sono ancora inferiori rispetto agli altri mercati europei.

Continue reading “Smart Home, il mercato italiano è pronto?”

4 cose da considerare per un cambiamento aziendale di successo

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Credo che nelle aziende raramente si sia parlato di cambiamento così tanto e così spesso come in questi ultimi anni.

La tecnologia in questo è sicuramente un fattore fondamentale, al punto che spesso si pensa che la sua introduzione porti senza ostacoli all’innovazione dei processi e al miglioramento.

Le cose però non sono così semplici, perché il cambiamento è nella testa delle persone, non negli strumenti che esse usano. Continue reading “4 cose da considerare per un cambiamento aziendale di successo”

Omnichannel customer experience: tra il dire e il fare c’è di mezzo…l’organizzazione!

I periodi di festività sono utili per rileggere dati e documenti salvati nei mesi più intensi e poi rimasti tra le cose da rivedere.

Tra questi, ci sono le evidenze della prima edizione dell’Osservatorio Omnichannel Customer Experience, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano.

Il cammino del mercato omnichannel in Italia sembra avviato con sicurezza, con 31,7 milioni di persone che “utilizzano Internet in una o più fasi del processo di acquisto e si aspettano, pertanto, di vivere esperienze di marca integrate sui vari punti di contatto (punto vendita, sito internet, eCommerce, social network, contact center, pubblicità)”. Continue reading “Omnichannel customer experience: tra il dire e il fare c’è di mezzo…l’organizzazione!”

Ai vostri clienti non interessa l’organigramma aziendale

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Omnichannel, customer centric, seamless: sono tutti termini che dopo anni di discussione nella community degli esperti di settore sono diventati, con ottime ragioni, delle parole chiave nelle strategie delle aziende.

C’è un problema però che le aziende faticano a inquadrare: ai clienti non interessa l’organigramma! Continue reading “Ai vostri clienti non interessa l’organigramma aziendale”

I dolori del (giovane?) CxO Digitale

Nel 2013 scrissi un post dal titolo “Il peggior nemico del Digital CMO? Spesso l’organizzazione aziendale (almeno per com’è fatta ora)” e in questi giorni mi è ricapitato sotto gli occhi.

L’ho riletto e ho deciso di scrivere la versione reloaded per questa fine 2017, con 4 anni di storia in più, alla fine di 12 mesi intensi. Continue reading “I dolori del (giovane?) CxO Digitale”

IOT, un presente concreto anche in Italia

Lo studio di Ericsson “Ericsson Mobility Report sostiene che i sensori e gli oggetti dell’Internet of Things (IoT) diventeranno talmente diffusi da superare – nel 2018 – gli smartphone e diventare la categoria più ampia di device connessi, con una crescita annuale del 23% dal 2015 al 2021.

Ma questo futuro sembra essere già piuttosto concreto, e anche nel nostro paese. Secondo il Politecnico di Milano, nel 2016 il mercato IoT in Italia è arrivato a toccare i 2,8 miliardi di euro (+40% rispetto al 2015), trainato principalmente dai contatori gas installati dalle utility (Smart Metering), dalle auto connesse (Smart Car) e dalle applicazioni negli edifici (Smart Building), che insieme generano oltre il 70% di tale valore. Continue reading “IOT, un presente concreto anche in Italia”

Mobile Payment, a che punto siamo?

Le transazioni relative ai pagamenti digitali hanno raggiunto nel 2016 quota 426,3 miliardi, con un trend che conferma la crescita record dell’8,9% registrata nel 2014 (387,3 miliardi di transazioni). Sono i dati del World Payments Report 2016 di Capgemini, che evidenziano un sviluppo particolarmente marcato nei mercati emergenti (16,7%) rispetto a quelli maturi (6%) che rappresentano ancora il 70,9% del volume globale complessivo. 

Continue reading “Mobile Payment, a che punto siamo?”

Come evolve la governance della tecnologia nell’era della trasformazione digitale

Oggi pubblico un’infografica su di un tema che dovrebbe essere ormai molto maturo ma che in realtà è ancora fonte di grande dibattito ed evoluzione all’interno delle aziende: la governance della tecnologia. Continue reading “Come evolve la governance della tecnologia nell’era della trasformazione digitale”

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: