Upim, dopo la recente acquisizione da parte di Gruppo Coin, riparte dal web 2.0 e affida agli internauti l’ideazione del suo nuovo logo attraverso un contest online su Zooppa aperto a tutti i creativi.

Sulla pagina dedicata di Zooppa potrete trovare tutti i dettagli del brief, personalmente mi piace citare questa news perché dimostra la crescente attenzione che le tradizionali insegne del retail stanno iniziando a dedicare alla rete, non è da tutti ripartire dal contributo degli utenti per costruire una nuova identità di marca. E non vi nascondo di essere molto soddisfatto di aver contribuito a questa operazione.

Voi che ne dite? Il web 2.0 può aiutare un marchio storico a riposizionarsi?

Annunci