Cerca

Internet Manager Blog

Il Blog di Gianluigi Zarantonello. Strategia, digital transformation, tecnologia e marketing nell'ecosistema digitale

Tag

recensioni

Biomarketing. Non solo big data: battito cardiaco, respiro e movimenti oculari per rivelare preferenze e scelte del consumatore

Biomarketing. Non solo big data: battito cardiaco, respiro e movimenti oculari per rivelare preferenze e scelte del consumatore è un libro di Giuliano Noci, uscito nel 2018 per Egea.

Mi piace molto il sottotitolo, perché dice in due righe diversi concetti molto importanti:

  1. I big data sono già il presente, ma devono essere capiti e completati per avere senso
  2. Anche l’emozione in realtà è qualcosa di misurabile, almeno in parte
  3. Il focus sono le scelte e le preferenze del consumatore, non quelle del marketing manager.

Continue reading “Biomarketing. Non solo big data: battito cardiaco, respiro e movimenti oculari per rivelare preferenze e scelte del consumatore”

Le 24 chiavi della crescita. Come creare un business digitale scalabile e redditizio

Le 24 chiavi della crescita. Come creare un business digitale scalabile e redditizio è un libro di Daniel Priestley uscito in Italia nel 2018 per ROI Edizioni. Continue reading “Le 24 chiavi della crescita. Come creare un business digitale scalabile e redditizio”

Momenti che contano. Come creare esperienze che hanno un impatto straordinario

Momenti che contano. Come creare esperienze che hanno un impatto straordinario è un libro di Chip e Dan Heat, che dopo essere stato un best seller del New York Times è uscito in Italia per ROI Edizioni nel 2018. Continue reading “Momenti che contano. Come creare esperienze che hanno un impatto straordinario”

Pitch Anything – La presentazione perfetta

Pitch Anything – La presentazione perfetta. Il metodo innovativo per comunicare, convincere e farsi dire sempre di sì è un libro di Oren Klaff, uscito in Italia nel 2018 per ROI edizioni.

L’autore è uno che di pitching se intende, dato che lo fa di mestiere e che grazie alle sue presentazioni ha raccolto in carriera oltre 1 miliardo di dollari, cifra difficile da immaginare almeno per un contesto italiano dove il venture capital non è materia così usuale. Continue reading “Pitch Anything – La presentazione perfetta”

Creare successi. La scienza della popolarità nell’era delle distrazioni

Creare successi. La scienza della popolarità nell’era delle distrazioni è un libro di Derek Thompson pubblicato da ROI edizioni nel 2018.

Devo dire che mi ha subito molto colpito il pezzo del titolo che fa riferimento “all’era delle distrazioni”, visto che tocca la grande fatica di ottenere e mantenere l’attenzione in mezzo alla miriade di stimoli che ogni giorno ci bombardano. Continue reading “Creare successi. La scienza della popolarità nell’era delle distrazioni”

Intelligenza artificiale. Guida al futuro prossimo

Intelligenza artificiale. Guida al futuro prossimo è un libro di Jerry Kaplan edito in Italia da Luiss nel 2018.

Mi piace recensire questo volume in un momento in cui delle applicazioni alla portata di tutti di intelligenza artificiale sono oggetto di advertising (si pensi all’assistente di Google), gli strumenti si democratizzano e tecnologie come il riconoscimento vocale diventano parte della vita quotidiana. Continue reading “Intelligenza artificiale. Guida al futuro prossimo”

Il mondo dato. Cinque brevi lezioni di filosofia digitale

Il mondo dato. Cinque brevi lezioni di filosofia digitale è un libro di Cosimo Accoto, uscito per Egea nel 2017.


AVETE MAI SENTITO PARLARE DI FILOSOFIA DIGITALE?


Probabilmente no, in quanto è una materia nuova e affascinante che porta a riflettere con occhi completamente diversi sulle grandi tematiche dell’evoluzione digitale dei nostri tempi.


Continue reading “Il mondo dato. Cinque brevi lezioni di filosofia digitale”

Twitter Marketing

Twitter Marketing. Una guida che utilizza lo stile del servizio di cui parla è un libro di Michele Polico appena uscito a dicembre 2009 per Ledizioni.

L’idea è tanto semplice quanto intelligente: usare 140 tweets di 140 caratteri (tanti sono quelli concessi da Twitter ai suoi utenti) per spiegare come funziona questo strumento e che usi ne può fare il marketing.

Di Twitter si parla molto ma nella realtà pochi in Italia lo usano e anche per le aziende, al di là della moda, è un oggetto misterioso di cui non si conoscono le regole, per quanto esso possa essere un valido modo di comunicare.

Per questo trovo il libro di Michele una risorsa molto utile per capire in modo semplice e veloce che cosa è Twitter, le sue convenzioni nate su impulso degli utenti, le sue peculiarietà.

Non mancano i consigli per le aziende, che ne possono fare prima di tutto uno strumento di ascolto e poi un valido mezzo di dialogo, a patto però di aver capito davvero come funziona e di scrivere tweets interessanti e frequenti.

Infine un grande pregio del libro, come scrive lo stesso Michele nel suo blog, è quello di dimostrare che la forma di scrittura concisa e sintetica di Twitter non è necessariamente un limite, anzi, a volte facilità la chiarezza e elimina quelle frasi lunghissime e teoriche che sono un po’ il vizio dei libri italiani.

In conclusione dunque vi consiglio il libro, soprattutto se non avete ancora dimestichezza con Twitter, perché vi permetterà con una veloce e agile lettura di iniziare il vostro percorso su di un canale di comunicazione che da noi è ancora agli inizi.

Etica del management

Etica del management. Nuove prospettive per una cultura d’impresa responsabile è un libro a cura di Carlo Simeone, edito da Ipse nel 2009.

Si tratta di un volume a più mani che tratta un tema di grande attualità, l’etica del management e dell’impresa, senza però cadere nel giudizio e nella condanna dei fatti di attualità.

L’etica infatti è vista dagli autori come una risorsa competitiva importante, in fase di riscoperta, e nel primo capitolo il curatore declina questo aspetto nel dettaglio come motore qualitativo dell’impresa.

Il secondo capitolo è invece dedicato alla responsabilità sociale d’impresa, attraverso il dibattito storico-economico ad essa dedicato dall’inizio del ‘900 ad oggi e con una panoramica dei casi concreti di vari paesi europei.

Strategiche e politiche per uno sviluppo etico dell’impresa è invece il titolo del terzo capitolo, dedicato alla cultura d’impresa e al rapporto tra marketing e etica, passando per la valorizzazione delle risorse umane.

Il quarto capitolo invece è centrato sull’etica delle relazioni pubbliche, della pubblicità e dell’attività di lobby condotta dagli influenzatori. Dopo una panoramica sulle teorie delle pr il testo si concentra sul fatto che anche le professioni della comunicazione sono soggette alla propria deontologia e, in virt di ciò, non sono pura manipolazione.

Infine il quinto capitolo entra nella trattazione dell‘etica della pubblica amministrazione, settore che riguarda il bene pubblico e dunque è particolarmente connotato eticamente.

In sintesi il libro offre una visione di insieme di un tema complesso e spesso frainteso, che va a toccare i principi più profondi della cultura di impresa e che dunque è di grande interesse, in qualunque settore si operi.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: