Cerca

Internet Manager Blog

Il Blog di Gianluigi Zarantonello. Strategia, digital transformation, tecnologia e marketing nell'ecosistema digitale

Categoria

Riflessioni a fil di rete

approfondimenti e riflessioni sulla rete e non solo

Abilitante e non proliferante. Ecco come dovrebbe essere la vostra tecnologia

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Abilitante ma allo stesso tempo non proliferante (senza controllo): queste dovrebbero essere le due caratteristiche della tecnologia usata all’interno delle organizzazioni, oltre che nella vita di tutti i giorni.

Tutto tranne che semplice a farsi nella realtà. Continue reading “Abilitante e non proliferante. Ecco come dovrebbe essere la vostra tecnologia”

5 motivi per usare la customer experience come metodo di scelta della tecnologia

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Il numero di tecnologie che affollano il mercato moderno e si propongono di risolvere i problemi delle aziende è veramente diventato enorme.

Questo è particolarmente vero se guardiamo alle tecnologie che impattano sul rapporto con il cliente: CRM, DMP, marketing automation, social media marketing, adtech e chi più ne ha più ne metta. Continue reading “5 motivi per usare la customer experience come metodo di scelta della tecnologia”

5 motivi (non tecnologici) che rendono una sfida il real time marketing

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Si parla spesso di marketing real time e di capacità di sfruttare il contesto in cui il cliente si trova in quel momento per soddisfare il suo bisogno.

Per lungo tempo appannaggio principalmente degli strumenti digitali, non da oggi Google ha razionalizzato il concetto di Micro Moments, che la tecnologia smartphone poi ha reso sempre più rilevante anche in tutti contesti competitivi in cui ci siano delle location fisiche. Continue reading “5 motivi (non tecnologici) che rendono una sfida il real time marketing”

Gli analytics sono uno sport di squadra

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Ho scritto spesso che le organizzazioni non possono più restare ancorate alle strutture gerarchiche e alle divisioni interne troppo rigide tra dipartimenti.

Non fa eccezione l’ambito degli analytics. Ecco perché. Continue reading “Gli analytics sono uno sport di squadra”

Che cosa vuol dire davvero essere “agile” in un’azienda oggi (in 5 mosse)

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Il modello di gestione agile dei progetti nasce nel mondo del software e poi è diventato molto popolare concettualmente in tutti gli ambiti, coerentemente con la necessità di velocità e adattamento oggi richiesta dal mercato.

Purtroppo però questa “agilità” non è fine a se stessa ma deve parlarsi con la cultura aziendale e l’organizzazione, per cui spesso è disattesa, oltre che oggetto di confusione terminologica.

Ecco 5 mosse per avvicinarsi a questo modello in un’azienda tradizionale. Continue reading “Che cosa vuol dire davvero essere “agile” in un’azienda oggi (in 5 mosse)”

La tecnologia oggi è così semplice che… è diventato tutto più complicato!

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Il paradosso di cui parlo oggi è già tutto racchiuso nel titolo del post: le scelte e la governance della tecnologia sono ogni giorno sempre più complesse, in apparente contrasto con la facilità di acquisizione e del (promesso) immediato utilizzo degli strumenti oggi sul mercato.

Per quali motivi? Eccone alcuni: Continue reading “La tecnologia oggi è così semplice che… è diventato tutto più complicato!”

Ai vostri clienti non interessa l’organigramma aziendale

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

Omnichannel, customer centric, seamless: sono tutti termini che dopo anni di discussione nella community degli esperti di settore sono diventati, con ottime ragioni, delle parole chiave nelle strategie delle aziende.

C’è un problema però che le aziende faticano a inquadrare: ai clienti non interessa l’organigramma! Continue reading “Ai vostri clienti non interessa l’organigramma aziendale”

Nell’era dei dati, non dimenticatevi di ascoltare le persone!

Questo pezzo è originariamente apparso su http://www.techeconomy.it/ con cui collaboro editorialmente sui temi della digital transformation e della corretta visione dei fenomeni organizzativi ed economici creati della digitalizzazione.

In un mondo che oggi ci offre una quantità di dati inimmaginabile e talvolta anche non gestibile senza opportuni filtri, potrebbe non sembrare molto attuale la necessità di parlare con le persone per rilevare quali siano le scelte giuste da intraprendere. Continue reading “Nell’era dei dati, non dimenticatevi di ascoltare le persone!”

C’è da avere paura dei big data?

Big data is like big tobacco. Presumed to be safe for decades and when we understood the cancer it brought, it was hard for people to quit. Peter Sund.

Sicuramente una frase molto estrema.

I big data sono uno degli argomenti più discussi nelle aziende, seppure non sempre con un’applicazione reale e concreta.

Ci si dimentica che molti di questi dati però vengono da tutti noi e dalle nostre attività attraverso social, smartphone e ogni altro canale digitale. Continue reading “C’è da avere paura dei big data?”

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: